Tag:
Categoria:

SOCIETA'/ Lavorare stanca?

15/07/2017 - 10:59

pavese_articolo.png

Non esiste una linea che demarchi il tempo del lavoro e il tempo libero, quando si lavora con un significato. Tutto rientra nel grande schema della vita. Ce lo spiega Riro Maniscalco sulle pagine de ilsussidiario.net

Tempo di ferie, per chi non ha da lavorare. Lavorare stanca, scriveva Pavese, ma non aver lavoro — lo sappiamo tutti — è anche peggio. Ammazza. Sono tanti anni che d'estate quando quasi tutti rallentano io ho da trottare. Lavoro sette giorni alla settimana, e non posso neanche permettermi di spegnere il telefono la notte. I bagnini del mio amato Adriatico almeno quello possono farlo. Mi pesa? Lavorare stanca davvero o no? Lungo il cammino della vita tra la tanta gente che ho incrociato e conosciuto, ho trovato alcuni profondamente innamorati del loro lavoro, altri giunti a sessant'anni e passa che ancora si chiedono cosa faranno da grandi...

Continua la lettura

 



News.png Gli ultimi articoli

22 Novembre 2017

Tutti a biasimare la scuola media che non farebbe il suo lavoro. Ma come sono i bambini che arrivano dalle elementari? Chi ha guastato la primaria? (Da ilsussidiario.net il commento di Corrado Bagnoli)

22 Novembre 2017

Parla il parroco della città martire siriana Maloula, padre Eid: «Noi cristiani dobbiamo perdonare ma se i musulmani non riconoscono gli errori commessi non ci potrà essere riconciliazione» (Da Tempi di Leone Grotti)

22 Novembre 2017

Da Il Foglio, la riflessione di Giuliano Ferrara sulle "colonizzazioni ideologiche" denunciate dal Santo Padre

22 Novembre 2017

"Caro don Luigi, il suo don Beniamino dapprima mi ha fatto venire in mente un celebre parroco che fuggì dalla canonica, il santo curato d’Ars" scrive Marina Corradi sulle pagine di Avvenire

19 Novembre 2017

A Umberto Eco è stata intitolata la sala studio di corso Mameli a Brescia. Dal Bresciaoggi, l'analisi di Piergiorgio Chiarini

Leggi tutti gli articoli