Tag:
Categoria:

SCUOLA/ Il liceo classico e la trappola della bigiotteria

30/09/2017 - 11:23

classico_articolo.png

Il liceo classico, eredità unica della nostra tradizione educativa, sembra per lo più guardato nel nostro Paese con noia e disappunto. Lo difende in un pamphlet Miska Ruggeri (Da ilsussidiario.net di Silvia Stucchi)

C'era una volta una signora elegante che possedeva una collana di perle e diamanti, antica e molto preziosa. Quel gioiello le era giunto in eredità, dopo essere passato di generazione in generazione, sempre custodito con l'attenzione che meritano i cimeli ricchi di storia. Ma la signora cominciò un giorno a notare che i diamanti erano antichi sì, ma di taglio un po' antiquato, poco corrispondenti al gusto moderno: belli, ma pieni di intrusioni, e poco luminosi; le perle, poi, erano delicate, e andavano portate spesso per preservarne la luminosità. Presto, la collana venne a noia alla signora: le sembrava poco luccicante e poco alla moda. Così, per sembrare moderna, comprò, in sostituzione della vecchia, pardon, dell'antica collana, un bellissimo gioiello di moderna bigiotteria, con tanti strass e cristalli, che brillava molto di più e faceva una gran figura, visto da lontano...

Continua la lettura



News.png Gli ultimi articoli

15 Dicembre 2017

Nella quarta puntata de «I dieci comandamenti», Iannacone ha raccontato una sorta di viaggio nella musica e nella vita del compositore e musicista Ezio Bosso (Dal Corriere della Sera di Aldo Grasso)

15 Dicembre 2017

Il ricordo a vent’anni dalla scomparsa. Ci eravamo conosciuti all’inizio degli anni Novanta. Ero direttore de l’Unità (Dal Corriere della Sera di Walter Veltroni)

15 Dicembre 2017

Per i giovani è sempre più difficile trovare un lavoro stabile, ben retribuito e con un percorso chiaro. Spesso solo perché vengono sfruttati. (Da ilsusssidiario.net di Giorgio Vittadini)

14 Dicembre 2017

Un tempo tutti venivano in cerca dell'America, terra di opportunità, di valori e di libertà. Ma oggi l'America è smarrita e ha bisogno di ritrovarsi. (Da ilsussidiario.net di Riro Maniscalco)

13 Dicembre 2017

La piccola era affetta da una rara malformazione diagnosticata in gravidanza. Ai genitori era stato suggerito l’aborto ma non si sono arresi: «Ci abbiamo creduto» (Dal Corriere della Sera di Cristina Marrone)

Leggi tutti gli articoli