Tag:
Categoria:

LAVORO/ La riscossa dei giovani

15/07/2017 - 11:07

lavoro_articolo.png

Al prossimo Meeting di Rimini una mostra su come cambia il mondo del lavoro e di come reagiscono i giovani, Millenials compresi. Da ilsussidiario.net di Giorgio Vittadini

Sono stato coinvolto da alcuni giovani neo-laureati nella preparazione di una mostra per il Meeting di Rimini 2017 dal titolo "Ognuno al suo lavoro. Domande al mondo che cambia". Il progetto propone alcuni dati di contesto inediti sulle nuove figure professionali richieste dal mercato in diversi settori, e sul tipo di formazione necessaria per ricoprire tali mansioni. Inoltre, attraverso interviste fatte a lavoratori di vario tipo, giovani e anziani, top manager e profili più operativi, lavoratori a tempo indeterminato e temporaneo, la mostra si focalizza sull'aspetto soggettivo del lavoro, sull'esperienza personale che ne fanno i protagonisti. Le domande riguardano i quesiti più comuni che ognuno di noi si fa quotidianamente: cosa implica per la propria vita la scelta professionale fatta; quali sono i fallimenti e i successi attraversati; i principali cambiamenti di rotta intrapresi; qual è il rapporto tra vita professionale e vita privata; in cosa consistono gli stimoli alla propria crescita personale. Particolarmente interessanti sono le risposte dei cosiddetti Millennials...

Continua la lettura



News.png Gli ultimi articoli

20 Luglio 2017

Tra le ultime donne russe condannate al lager dal regime sovietico, Irina Ratušinskaja ha testimoniato con la vita e le poesie quella santità annunciata dal papa (Da ilsussidiario.net di Giovanna Parravicini)

19 Luglio 2017

Esercizi che chiudono, riferimenti che scompaiono, non solo librerie, piccolo commercio, perfino i grandi Mall che sono il cuore familiare della vita americana. Se Manhattan diventasse un luogo residenziale di stampo trumpiano sarebbe la sua fine (Da Il Foglio di Giuliano Ferrara)

16 Luglio 2017

“Viviamo in un mondo senza verità”. Colloquio con padre Paul Scalia, figlio del giudice della Corte suprema degli Stati Uniti. “Oggi può esere più facile parlare di fede a chi sta fuori dalla Chiesa”. (Da Il Foglio di Matteo Matzuzzi)

15 Luglio 2017

Non c'è più un uomo senza smartphone. Da dieci anni è lo stumento che ci mette a contatto col mondo. Una sinfonia di modernità. (Da Il Foglio di Alberto Brambilla)

15 Luglio 2017

Se i dottori hanno ragione, Charlie non vivrà a lungo, macchine o no. Nel frattempo il suo rapporto vitale è quello con i suoi genitori. Nessuno può prendere il loro posto. Da ilsussidiario.net di Vincent Nagle

Leggi tutti gli articoli