Tag:
Categoria:

LETTURE/ La vita è un’avventura. Cioè un incidente considerato nel modo giusto

10/11/2017 - 19:32

maggi_articolo.png

Fin dalle prime righe di “Per un’altra strada” di Caterina Maggi accade l’inaspettato. Finalmente una storia per bambini che non scorre nel mainstream adulto (Da Tempi di Caterina Giojelli)

«Questa storia inizia a Ravenna, nella calda estate dell’anno 1240. Qui le strade odorano di mare e si vedono i pescatori stanchi tornare la mattina dopo le lunghe notti passate sulle barche, sotto una luna che illumina tutta la costa. Le contadine spargono fiori di croco sulle rive del mare, così la loro bellezza, simile a un sole giallo spaccato in cielo, li incoraggia a partire quando la stanchezza prende il sopravvento. Mi chiamo Leone e ho diciassette anni». Ecco finalmente un inizio, uno di quegli inizi disposti con cura e affetto per bambini presi per mano come bambini: non più vanvere e fiammette emozionali accese dal mainstream adulto, ma parole curate in colore, sapore e spessore che accendono un’avventura – giacché nei bambini l’avventura non è mai un semplice proposito, ma una condizione e insieme un’occasione all’altezza del bisogno ardente e spalancato di affacciarsi fuori dalla finestra di casa, fuori, sulla vita.

 

 



News.png Gli ultimi articoli

16 Gennaio 2018

Nel suo libro "L'avventura di Pinocchio", Franco Nembrini si confronta con il più famoso burattino del mondo, creato da Carlo Collodi. La presentazione a Milano (Da ilsussidiario.net)

13 Gennaio 2018

Le prossime elezioni politiche ripropongono uno scenario mortificante, dove invece di proporre qualcosa di costruttivo si pensa solo a distruggere. (Da Ilsussidiario.net di Giorgio Vittadini)

11 Gennaio 2018

La campagna elettorale è iniziata e i principali candidati fanno promesse su tasse e riforma delle pensioni, ignorando un tema importantissimo. Ce ne parla Giulio Sapelli (Da ilsussidario.net)

11 Gennaio 2018

Il convegno fatto di incontri culturali, testimonianze, musica di New York festeggia quest'anno dieci anni di attività. Riro Maniscalco ci spiega cosa è cambiato oppure no (Da ilsussidiario.net)

10 Gennaio 2018

Ha fatto il giro del mondo la lettera postata sui social da Holly Butcher, neozelandese 27enne, prima di morire per un tumore alle ossa: «Smettete di pensare alle cose futili, ascoltate la musica, state con la famiglia, parlate ai vostri amici e mettere giù il telefono» (Dal Corriere della Sera di Beatrice Montini)

Leggi tutti gli articoli